U14M: VINCERE E CONVINCERE

Netta e convincente vittoria della squadra under 14 del Rugby Perugia Junior di fronte alla compagine avversaria composta da giocatori di Foligno e Gubbio. Qualche assenza di troppo aveva destato qualche preoccupazione nell’ambiente perugino, prontamente assorbita però dalla grande disponibilità dei ragazzi a misurarsi con ruoli diversi da quelli abituali di competenza.
Di conseguenza Kirane si colloca a pilone destro, Capurso a tallonatore, Nucciarelli a numero 8 con Lupi Grassi e Biba alle ali.

Un brillante avvio mette però subito da parte ogni preoccupazione, capitan Patumi e Nucciarelli suonano la carica trovando degli avanzamenti profondi ben supportati dai propri compagni che conducono ben presto alle 4 segnature che significano raggiungimento del bonus offensivo. Qualche esitazione nel giusto atteggiamento difensivo (qualche placcaggio alto di troppo e qualche salita approssimativa) determinano la segnatura avversaria ma si tratta soltanto di un episodio con i perugini che riprendono ben presto a macinare gioco e segnature.
In particolare da evidenziare la prima marcatura di Kirane e Settesoldi con quest’ultimo che in occasione della meta subisce un piccolo infortunio alla mano destra.

L’intervallo è l’occasione per dare ampio spazio al turnover con tutti i grifoncelli che hanno la possibilità di scendere in campo e misurarsi nella bella giornata eugubina. Arrivano altre segnature in sequenza (tra le altre piacevoli notizie il ritorno alla meta di Serafin) con qualche piccolo errore sulle scelte di gioco dettato da un po’ di normale egoismo per andare a mettere la propria firma sul risultato finale.

Alla fine sono 15 le mete, 9 delle quali trasformate da Biba, Cavalieri e De Pascalis per un punteggio finale di 93-7 che evidenzia molteplici segnali di miglioramento e qualche ulteriore necessità di intervento sul fondamentale del placcaggio, focus del periodo anche in funzione delle novità regolamentari di stagione.

Rugby Perugia Junior: Cavalieri, Lupi Grassi, Kanezaki, Patumi, Biba, De Pascalis, Barbadori, Nucciarelli, Mazzanti, Mindo, Kirane, Capurso, Settesoldi, Serafin, Allegrini, Bolano, Saleppico, Tinarelli.