U14M: SAPER SOFFRIRE

Terza vittoria su tre giornate di campionato nel campionato regionale umbro per la squadra Under 14 del Rugby Perugia Junior che nell’occasione ha dovuto mettere in campo anche una buona dose di sofferenza per venire a capo della coriacea compagine del Città di Castello.
Ai nastri di partenza i perugini sono in 18 con qualche assenza dovuta a qualche acciacco post trasferta praghese e qualche esperimento con l’obiettivo di far crescere il vissuto di un gruppo che numericamente ha superato abbondantemente le 30 unità.
Partenza sparata per i biancorossi che si installano nella metà campo avversaria con alcune buone combinazioni del trio Straccali, Patumi, De Pascalis che determinano dei buoni avanzamenti supportati da un discreto lavoro della mischia che mette a disposizione qualche buon pallone.
Si arriva così alla prima segnatura di Biba che sfrutta il buon lavoro andando a segnare dopo un’apertura al largo.
Ma alla ripresa del gioco sono i tifernati ad attaccare e pareggiano il conto dopo un paio di penetrazioni nei pressi dell’area di meta biancorossa, con i perugini che malgrado aver recuperato il possesso per ben due volte non riescono ad allontanare la pressione biancoceleste.
La situazione è però episodica con i biancorossi che ritornano nella metà campo offensiva e alla fine del primo tempo tornano a violare la linea di meta avversaria con Patumi per il 14-7 di fine primo tempo.
Quando sembra che la partita si debba incanalare nei binari della tranquillità ecco che viene fuori però la frenesia che porta i grifoncelli a perdere di concretezza. Un intero secondo tempo giocato nella metà campo avversaria non porta a nessuna segnatura vuoi per i meriti della difesa avversaria ma anche per i numerosi errori sia di trasmissione della palla sia di scelte di gioco che rendono vano il notevole lavoro fatto in fase di conquista, fase di gioco peraltro spesso inquinata dagli avversari.
Il risultato non è mai in discussione, il predominio è costante così come il tabellino che resta inchiodato sul 14-7 fino al fischio finale dell’arbitro. Risultato che significa una vittoria sofferta ma che consegna anche importanti indicazioni di dover tanto lavorare su alcune situazioni di gioco.

Rugby Perugia Junior Under 14: Cavalieri, D’Alessandro, Biba, Lupi Grassi, De Pascalis, Saleppico, Straccali, Patumi, Nucciarelli, Mindo, Settesoldi, Cirimbilli, Guzzon, Kirane, Mencarelli, Pazzaglia, Bolano, Tinarelli