U14M: #QUESTAVOLTANO

Ogni episodio di razzismo è aberrante e tocca la coscienza della gran parte di noi. Quando poi lo subisce un rugbista, per inciso presente e futuro della nazionale italiana, nasce in ogni giocatore un moto spontaneo di solidarietà e supporto ancora più accentuato, come verso un compagno nel campo di gioco.
I piccoli Under 14 del RUGBY PERUGIA JUNIOR sono scesi in campo ieri con i propri messaggi di sostegno a Maxime Mbandà, tutti uguali nella forma #questavoltaNO ma declinati da ognuno in maniera diversa e personale, a rimarcare, se mai ce ne fosse bisogno, la forza della diversità.
A guardar bene, bisogno proprio non ce ne sarebbe perché, appena l’arbitro ha fischiato l’inizio, come in ogni partita Francesco ha protetto Yujin in ogni centimetro del terreno di gioco, Othman ha sostenuto Matteo in tutte le mischie chiuse, Arli e Alessandro sono sembrati gemelli inseparabili in campo, Antonio e Takeru hanno formato la cerniera mediana perfetta, mentre John Mathew e Giovanni si sono intesi a meraviglia.
Siamo ancora interessati al punteggio finale?