U14M: CONVINCERE!

Dopo tante vittorie nel campionato regionale under 14 per i grifoncelli del Rugby Perugia Junior è arrivato il momento di fare un salto di livello nelle proprie prestazioni, con un gioco che acquisisce giorno dopo giorno maggiore fluidità con la conseguenza di vedere crescere il piacere di stare in campo e apportare il proprio prezioso contributo.

La settimana era stata costellata dai tanti malanni di stagione che hanno falcidiato in special modo la linea trequarti ma al tempo stesso aveva permesso il recupero di alcuni degli assenti nell’ultima partita casalinga con Città di Castello.
Al via perciò, nella bella mattinata perugina con un timido sole a scacciare la nebbia, erano 19 i perugini al cospetto degli avversari della compagine mista Foligno/Gubbio, reduce da una striscia aperta di vittorie nel medesimo campionato.

A fronte di una mischia pressoché confermata rispetto al weekend precedente, la linea trequarti era pressoché rivoluzionata con Kanezaki all’apertura, Patumi e Sartor ai centri e Cavalieri, Biba e Falcinelli (all’esordio dal primo minuto) a comporre il triangolo arretrato.

Dal calcio d’inizio perugino è la pressione difensiva a fare la differenza, ne escono subito degli ottimi palloni di recupero che sono convertiti in meta in rapida successione da praticamente tutti i trequarti perugini. L’avanzamento è costante e quand’anche gli avversari riescono a fermare il pallone lo stesso viene liberato con raggruppamenti veloci e riportato fuori, al netto di qualche errore tecnico che vanifica qualche possesso.

La prima frazione si chiude con un netto predominio e permette ai tecnici di dare ampio spazio alle rotazioni di tutti gli effettivi nonché di provare a mettere in cantiere alcuni “progetti evolutivi” in cantiere da qualche settimana.
Il risultato complessivo non cambia se non per qualche piccola incertezza difensiva che concede agli avversari un paio di occasioni per la segnatura, una delle quali brillantemente concretizzata.

Ma si tratta di una situazione estemporanea e anzi segna l’inizio di una riscossa anche dal punto di vista difensivo con un livello dei placcaggi che sale (Falcinelli sugli scudi) a chiudere definitivamente una partita mai in discussione sul punteggio di 91-7.

Rugby Perugia Junior: Biba, Falcinelli, Cavalieri, Sartor, Patumi, Kanezaki, Barbadori, Straccali, Mazzanti, Nucciarelli, Settesoldi, Cirimbilli, Pazzaglia, Saleppico, Bolano, Bazzucca, Rossi, Mencarelli, Tinarelli.

Altri risultati regionali
Città di Castello – Orvietana 46-12
Terni Rugby – Rugby Perugia (non disputata)