U8: E NOI NO?

C’erano anche 35 under 8 al torneo di Perugia e di certo non sarebbero mancati come del resto succede agli allenamenti dove la media di quest’anno è di 27 bambini sempre presenti. Grandi numeri che ci permettono di schierare 3 squadre complete al torneo organizzato dal nostro club. Se i bambini non mancano, sono gli educatori che impegnati anche nelle altre categorie hanno bisogno di un aiuto che arriva puntuale da Flavia mamma ed ex giocatrice. La divisione dei giocatori nelle squadre non è facile e, come detto nella riunione dei genitori, quest’anno la scelta di far fare un certo percorso a quelli dell’ultimo anno viene applicata anche al torneo di Perugia. Dopo aver scelto nell’ultimo allenamento i capitani, le tre formazioni indossano la maglia di gioco e si avviano verso i campi di gioco. Il Perugia A al bocciodromo, B e C alla casa colonica per incontrare e confrontarsi con le compagini giunte da tutta Italia.
Il Perugia A, composto da quei giocatori con maggiore esperienza ed in procinto di passare di categoria, approda alla finalissima senza subire mete e mettendo in mostra quel gioco che quest’anno gli ha dato tante soddisfazioni, in finale poi il Gispi vince meritatamente per 3 mete a 1.
Le altre 2 formazioni lottano e segnano mete ma nel loro cammino incontrano squadre ben organizzate che le superano seppur di misura. L’impegno è encomiabile da parte di tutti e come a non voler essere da meno dei genitori impegnati a rendere accogliente il torneo, anche i piccoli si fanno in quattro per ben figurare. C’è chi la chiama esperienza o chi invece crescita, a noi piace definirlo gioco educativo. Sono i risultati percepibili fuori dal campo quelli che rimangono più di una coppa, l’essere divenuto autonomo e rispettoso del modello di gioco, il saper stare con gli altri e l’impegno ad arrivare fino in fondo, i valori che segnano il tabellino di questi futuri giocatori (forse), uomini certamente.
Un plauso particolare ad Olivia, silenziosa e tenace giocatrice che il gruppo riconosce e rispetta per la capacità di avanzamento, placcaggio e correttezza. La lucidità nel gioco è certamente caratteristica che il gentil sesso adotta prima dei maschietti ed è per questo che invogliamo tutti i genitori a spingere anche le bambine a provare questo sport. Voci di corridoio danno per formata una under 6 al femminile per il prossimo anno … e l’under 8?

Rugby Perugia Junior
ACETO, BALDINELLI, BARBADORI, BELLINI, BIANCHI, BIBA, BUHLER, CAMILLONI, CARBÈ, CAVALIERI, CIRIMBILLI, COLI O., COLI D., CORNICCHIA, CUOCO, DE BARTOLOMEO, FIORETTI, FONGO, KANEZAKI, LAMAOUCHE, LUPI GRASSI, MAESTRI, MARCHESINI, MARTINI, MERDINI, PATUMI, PENCELLI, PENNE, QUATTROCCHI, SALEPPICO, SARTOR, SERAFIN, STRACCALI, VAGNETTI, VILLI.
All.ri: Barbadori, Bellezza, Vasselli

Gallerie Fotografiche Torneo “CITTÀ DI PERUGIA” 2014 a cura di Alberto Santini

LE PARTITE
Riscaldamenti
Under 6
Under 8
Under 10
Under 12A
Under 12B
Under 14

LE FINALI
Under 6
Under 8
Under 10
Under 12
Under 14

ALTRE FOTO
Pubblico
Genitori
III° Tempo
Varie ed eventuali

LE PREMIAZIONI
Premiazioni

Tags:  ,