U12: L’AQUILA E IL GRIFO

Il Rugby Perugia Junior riceve il prestigioso trofeo “Premio L’Aquila” al torneo REX organizzato nello stadio Tommaso Fattori del capoluogo abruzzese a 10 anni dal sisma che ha devastato la città: “alla formazione che ha saputo interpretare al meglio lo spirito della Città, mostrando tenacia e determinazione senza mai arrendersi, giocando fino alla fine, guardando sempre avanti”.

In una notte i giocatori di rugby di L’Aquila hanno interrotto il sogno di correre con un pallone e si sono ritrovati ad alzare macigni pregni di storia crollati a terra. Ci vuole forza, coraggio e determinazione per ricostruire.
Il nostro club non ha subito un terremoto ma tutti i nostri giocatori e le nostre famiglie sanno cosa significhi educare i ragazzi senza avere nulla e senza chiedere nulla.
Il nostro nulla ci rende forti, coraggiosi e determinati e il piccolo Grifo riesce a volare come la grande Aquila.

Al torneo i giocatori e le giocatrici dell’under 12 trovano squadre organizzate e capaci nel mettere pressione difensiva e offensiva. I nostri lottano, vincono e perdono e alla fine il sesto posto è un ottimo punto di partenza per migliorare.
Serviva a questi giocatori e giocatrici confrontarsi con un livello di gioco probante e questo torneo ce ne ha offerto una splendida opportunità.

Dopo il terzo tempo passato ad ammirare la partita di U16 Elite, il gruppo si è poi mosso verso Campo Felice dove le residue energie si sono consumate sulla neve con slittini, pallate e l’immancabile partita di rugby.

Alla fine, nelle auto dei nostri magnifici genitori, i guerrieri hanno avuto il meritato riposo.

Grazie al rugby e alla Rugbyexperience School!

Tags: