RPJ: UNO, DODICI, CENTOTRENTUNO

Si è svolta domenica la tradizionale Festa d’Autunno organizzata dal Rugby Perugia Junior nello splendido impianto di Solomeo, gentilmente prestato al rugby dalla Asd Solomeo e con la preziosa collaborazione del presidente David Del Prete che ringraziamo sentitamente.

Portare il gioco del rugby in contesti nuovi e riuscire a far vedere lo stile del nostro club in realtà che ci conoscono forse solo marginalmente è uno degli obiettivi del Rugby Perugia Junior.

Hanno collaborato al raggiungimento di questo risultato tutte le componenti del club.
Il lavoro di organizzazione dell’evento, che ha radunato a Solomeo i club umbri di minirugby, è stato il frutto della collaborazione tra genitori e dirigenti, tra nuovi arrivati e tra chi ha maggiore esperienza.
Ne è nato un evento ancora una volta unico, dove il rispetto del gioco e dei giocatori è stato posto al vertice delle priorità.

Dal punto di vista sportivo, il Rugby Perugia Junior ha schierato nel week-end 12 formazioni dalla U6 alla U14 e un numero di giocatori nel solo raggruppamento di Solomeo praticamente pari al 50% dei convenuti.
La presenza di giocatori e giocatrici al debutto in campo è stata premiata da successi di squadra e personali considerando che alcuni di loro sono stati anche autori di segnature.

Il terzo tempo, gestito all’interno della sala stampa dell’impianto, ha soddisfatto l’appetito dei giovani sportivi e il vento freddo è stato ben presto dimenticato dal clima accogliente creatosi.

Ora il club guarda ai prossimi impegni che tra gli altri contemplano Rugby&Cultura 2018 a Napoli ad inizio dicembre, la creazione del calendario 2019, gli appuntamenti Edu+Gen e la tradizionale cena sociale.

Un club attivo, dodici squadre in campo e centotrentuno ragazzi e ragazze a giocare è la cartolina che il club di Perugia si è spedito da Solomeo.

Grazie a tutti!