RPJ: UNA SPINTA INCREDIBILE

Dapprima singolarmente, poi in piccoli gruppi e infine come un fiume in piena; è stato così l’arrivo dei partecipanti alla cena di Natale del Rugby Perugia Junior.
In cucina lo chef Samuele e i suoi aiutanti hanno iniziato nel primo pomeriggio a preparare le portate del menù.
Tutto il necessario era già stato portato da chi si era occupato di fare gli acquisti.
Poi sono arrivati quelli incaricati di preparare la sala con tavoli, panche, tovaglie e addobbi natalizi con tanto di albero.
I giocatori hanno iniziato da subito a correre tra i tavoli o uscendo fuori per giocare all’interno della struttura del circolo di San Mariano che ci ha accolto anche quest’anno.
Tutta la serata ha portato con sé due ingredienti fondamentali: la condivisione e la collaborazione.
Non sarebbe stato altrimenti possibile distribuire tra i tavoli le portate senza che a turno i genitori delle 5 under non se ne fossero occupati, aiutati poi nella sparecchiatura finale dai ragazzi della U14.
Senza la condivisione non avremmo fatto una bellissima riffa con i doni portati da ogni famiglia e ridistribuiti a tutti i giocatori.
E ancora i super premi per le famiglie offerti dal club che hanno reso felici i possessori dei biglietti associati alle partite del 6 Nazioni, al saporito prosciutto, alla poltrona massaggiante e al televisore.
Tanti sorrisi e abbracci poi per gli auguri finali con gli educatori che ricevono dalle famiglie doni utili e graditissime letterine dai giocatori e giocatrici.
Con questa spinta di collaborazione e condivisione porteremo avanti il Rugby Perugia Junior con ancora maggiore impegno consci di essere il club di riferimento a Perugia per chi vuole giocare a rugby, maschi e femmine, dai 4 anni a salire. Grazie.

E alla fine, sfiniti ma colmi di gioia, ce ne siamo tornati a casa alle 2 di notte.

Buone feste a tutti!