Mini: la nuova stagione

La Rugby Perugia Junior asd riprende la sua corsa e annuncia l’avvio della nuova stagione sportiva 2014-15.
La novità di maggiore rilievo maturata durante l’estate è senz’altro il distacco dell’Associazione dalla società Rugby Perugia: per volontà di quest’ultima, le due società avranno da ora piena e reciproca indipendenza gestionale, organizzativa e sportiva.
Una divisione che interviene per la prima volta nella storia del rugby perugino, portata a compimento attraverso la recisione progressiva di qualunque legame di attività e di persone tra le due realtà, quella che fin qui ha gestito il settore Minirugby (sotto i 12 anni) e le categorie superiori.
Pur nell’amarezza generata da un atteggiamento apparso privo di logica e, almeno a prima vista, contrario all’interesse del movimento, Rugby Perugia Junior asd continua la sua attività nel solco della sua tradizione e dei suoi valori che orgogliosamente e oggi più che mai rivendica: il rugby giovanile come fine e non come mezzo, il Club come formazione sociale espressione del territorio, tendente all’inclusione e alla partecipazione di tutti, dove la formazione del giocatore “per l’alto livello” può essere uno degli obiettivi ma non l’unico, né il più importante.

L’appuntamento al Campo Rugby di Pian di Massiano, per le categorie del Minirugby (dall’Under 6 all’Under 12) è previsto per i primi di settembre: a breve saranno ufficializzate le date e gli orari degli allenamenti suddivisi per età e che ricalcheranno comunque, a grandi linee, quelli della passata stagione.