MINI: INVICTUS DAY

Si è tenuto a Perugia il concentramento regionale per le categorie U6, U8 e U10. Con il pensiero già rivolto alle partite, i giovanissimi giocatori di Terni, Gubbio, Città di Castello, Foligno e Perugia hanno voluto innanzitutto tributare un loro saluto arcobaleno a Nelson Mandela, dedicando il concentramento regionale allo statista scomparso, e chiamandolo Invictus day. L’ispirazione è tratta dalla nota poesia di William Ernest Henley che ha guidato e sorretto Madiba nei momenti più bui della sua eistenza.

INVICTUS
Dal profondo della notte che mi avvolge,
Buia come un pozzo che va da un polo all’altro,
Ringrazio qualunque dio esista
Per l’indomabile anima mia.

Nella feroce stretta delle circostanze
Non mi sono tirato indietro né ho gridato.
Sotto i colpi d’ascia della sorte
Il mio capo è sanguinante, ma indomito.

Oltre questo luogo d’ira e di lacrime
Si profila il solo Orrore delle ombre,
E ancora la minaccia degli anni
Mi trova e mi troverà senza paura.

Non importa quanto stretto sia il passaggio,
Quanto piena di castighi la vita,
Io sono il padrone del mio destino:
Io sono il capitano della mia anima.

Sembra il racconto di una partita di minirugby questa poesia e quanto speriamo che i giocatori di oggi siano gli uomini di domani pronti a difendere la libertà e la dignità umana. Di certo tutti quelli che hanno giocato oggi hanno fatto un passo in avanti per essere capitani della loro gioiosa anima.

La fratellanza ed il rispetto sono stati sempre presenti nelle partite che si sono disputate nel campo centrale del Rugby Perugia. Ottimo anche il calore (non solo quello della grigliata) che ha accompagnato il terzo tempo degli adulti. Tutti i panini preparati ed il vino offerto dalle cantine Lungarotti hanno premiato la fatica dei genitori e riscaldato il loro animo in un classico freddo pomeriggio autunnale a Pian di Massiano.
Ma come al solito sono stati i giocatori il miglior corroborante, vederli lottare, correre, esultare ma anche risollevarsi per ricominciare non ha eguali.

Anche la categoria under 14, dove già si intravedono i segni del carattere e la voglia di portare avanti delle scelte individuali, ha voluto salutare Nelson Mandela con una maglietta commemorativa fatta singolarmente dai ragazzi al concentramento tenutosi a Città di Castello.

Grazie Nelson